Vai al contenuto


Benvenuto su Jappop forum, visitatore


Connettiti 

Registrati subito

Perchè mi dovrei registrare su Jappop?

  • Accesso a numerose funzioni e caratteristiche non disponibili ai visitatori (guest)
  • Accesso a una grande comunità dove trovare informazioni di ogni genere dal cinema ai manga, dagli anime ai videogames, dal fansub alla musica che viene dall'Oriente
  • Ben 4 diverse skin grafiche tra cui scegliere per navigare nel Forum
  • Accesso alle aree protette riservate agli utenti più attivi
  • Di più e altro ancora registrandoti semplicemente e gratuitamente su Jappop! Registrati
 
Guest Message by DevFuse

- - - - -

[RICETTA] Pasta allo zenzero


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 OFFLINE   barone666

barone666

    Naidaijin (内大臣)

  • Shishoo (Utente Elite)
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.282 Messaggi:
  • Localitŕ:Prov. di Padova
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 13 marzo 2015 - 18:01

Immagine inserita

PASTA ALLO ZENZERO


Vi cedo una ricetta che è un ponte tra l'Italia e l'Oriente. Se consideriamo che al 90% la pasta è orientale verrebbe da tirare una scrollata di pelo modalità "cane-bagnato" e lasciare da parte il preconcetto alimentare: questa ricetta è nettamente più orientale che italiana. Ordunque, ricreiamo l'asse Roma-Tokyo ma con molta meno stupidità e più costruttività! ;) Rivediamo la ricetta "aglio-olio-peperoncino" in una variante secondo me più gustosa e...meno scontata, se volete fare i modaioli. :lol:

:oni050: INGREDIENTI E COSTI (1 porzione)

100gr pasta (Rummo, 1,20€/Kg)
zenzero in radice, 2gr (4,50€/Kg al LIDL, prezzo medio simili altrove)
1 spicchi d'aglio piccolo (10€/Kg)
acqua q.b. (rubinetto: 0,02€/m³)
sale grosso q.b (0,66€/Kg)
olio extra vergine q.b (boh!)
pentolame vario, niente di speciale

Come avrete intuito, andremo molto veloci con questa ricetta. E' più un consiglio di preparazione che una ricetta per noi italiani. Non vi dico quanto e come cuocere la pasta, mi sembra un po' strano sinceramente, metterò qualche opinione personale in calce. Le proporzioni di sale, olio e via dicendo vanno a gusto: avrete già fatto la pasta, giusto? eheheh
Questa è la ricetta basilare: a voi proporre varianti, qualcuna ce l'ho in mente ma per andiamo...lisci.

:oni059: PREPARAZIONE CONDIMENTO

Mentre l'acqua si scalda cominciate a preparare il "sugo": sottolineo "mentre" perché se lasciate a macerare lo zenzero nell'olio quest'ultimo prende più gusto; in più avete già fatto un lavoro. ;)
Nella padella dove salterete velocemente la pasta buttate una generosa quantità di olio extravergine, senza esagerare però (occhio alle calorie!). Tagliate a spicchietti l'aglio eliminando il "cuore" centrale e cominciate a farlo cuocere nell'olio a fuoco molto basso.
Appena l'olio comincia a friggere e l'aglio comincia a fare una leggera scorzetta "da cotto" togliete tutto: non lasciate friggere l'aglio, tanto meno scurirlo o peggio bruciarlo!!! Tagliate a striscioline il vostro pezzetto di zenzero e unitelo all'olio oramai aromatizzato all'aglio: riaccendete il fuoco e appena l'olio comincia a bollire (lo zenzero comincia a "friggere") spegnete subito tutto: il calore porta via gusto allo zenzero! Lasciate in ammollo lo zenzero, se volete aggiungete di nuovo l'aglio visto che ora il fuoco è spento (togliete l'aglio prima di saltare: spesso non piace come gusto).

:oni083:  COMPLETATE IL PIATTO

Ora la pasta sarà cotta. Scolatela e buttatela dentro la padella dello zenzero e cominciate a saltare per bene su un fornello grande a famma bassa, un istante, proprio per miscelare bene il condimento.
Insomma, alla fine della fiera nella vostra padella avrete: pasta, olio aromatizzato e radice di zenzero in striscioline. Bon appetit!

:oni080: CURIOSITÁ E CONSIGLI

1. Lo zenzero è una radice con mille e una proprietà positiva. Fate una ricerca sul webbe, rimarrete seriamente stupiti! Intendiamoci, non sarà la cura del cancro, ma è bello tosto di principi attivi. Un operatore ayuvedico in palestra mi ha sconsigliato lo zenzero nei periodi di estremo stress e ansia: accetto il suo parere.
2. Un punto a parte per la digeribilità. Lo zenzero vi fa digerire anche un mattone: colgo l'occasione per dirvi che questo piatto, come gli onigiri (wasabi?) è altamente digeribile. Consiglio un infuso di radice di zenzero se avete digestione lenta o avete mangiate troppo unto (non fatelo a prescindere). Preparatevi a fare "burp" appena bevuta! :lol:
3. Non so, la nota marca di pasta italiana tradizionale mi delude molto. Amidosa, scuoce velocemente. Boh. Provate la Rummo, non è male e costa mi pare pure meno. Io ho usato spaghetti numero 5, sono belli grossi e "rùspi", molto ruvidi.
5. Un'aggiunta di formaggio grana grattugiato non è da disdegnare, anzi, lega moltissimo.
6. La radice di zenzero fresco è molto piccante negli infusi. Addentare la ridice stessa equivale ad addentare le natiche di Satana: brucia! Però non è un bruciore "residente" in bocca come il peperoncino, che resta per ore. Va via subito in una manciata di secondi. Nella pasta non sentirete bruciore: non ho capito se è l'olio o il calore, ma la radice è masticabile senza problemi, anzi. Per questo consiglio di NON toglierla. La radice ha un leggerissimo retrogusto di detersivo: non fa schifo, è particolare (e penso soggettivo).

Immagine inserita





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

 
eXTReMe Tracker
Creative Commons License
Questo sito/forum è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.