Vai al contenuto


Benvenuto su Jappop forum, visitatore


Connettiti 

Registrati subito

Perchè mi dovrei registrare su Jappop?


  • Accesso a numerose funzioni e caratteristiche non disponibili ai visitatori (guest)
  • Accesso a una grande comunità dove trovare informazioni di ogni genere dal cinema ai manga, dagli anime ai videogames, dal fansub alla musica che viene dall'Oriente
  • Ben 4 diverse skin grafiche tra cui scegliere per navigare nel Forum
  • Accesso alle aree protette riservate agli utenti più attivi
  • Di più e altro ancora registrandoti semplicemente e gratuitamente su Jappop! Registrati
 
Guest Message by DevFuse

- - - - -

[NEWS] Un manga per raccontare Fukushima


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 OFFLINE   Shinji-kun

Shinji-kun

    Shogun (将軍)

  • Moderatori
  • 6.705 Messaggi:
  • Località:ヴェローナ
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 28 marzo 2014 - 08:52

Un manga per raccontare Fukushima
Il libro "I dragoni atomici di Fukushima" esce a tre anni dal disastro in Giappone.
Tiratura limitata per il manga, che verrà pubblicato con il crowd-funding attraverso una pagina internet.
Obiettivo, sensibilizzare sui temi del rischio nucleare.
Roma 27 marzo 2014 | Fonte: RAINews.it

Immagine inserita


Un manga per raccontare Fukushima e i rischi del nucleare. Un fumetto che arriva a tre anni dal disastro, nell'edizione italiana: si chiama "I Dragoni atomici di Fukushima", dell'autrice Yuka Nishioka.
Il volume uscirà in tiratura limitata, con un meccanismo di "crowd-funding": la raccolta fondi avviene tramite questa pagina, fino al giorno della pubblicazione previsto per il 26 aprile: l'anniversario del disastro nucleare di Chernobyl.
Yuka Nishioka, fumettista di Nagasaki classe 1965, racconta così il suo fumetto: "I dragoni sono animali favolosi e sacri. Ma con la tecnologia occidentale si trasformano in bestie demoniache. I dragoni atomici, l'incarnazione dell'energia nucleare che non possiamo controllare, resteranno ancora nella nostra vita futura sotto forma di armi e centrali atomiche? Se non ci interroghiamo seriamente a partire da ora sulla civiltà contemporanea e sul nostro modo di vivere, e se non fermiamo subito ciò che va fermato, i dragoni atomici distruggeranno il futuro e la Natura che abbiamo il dovere di lasciare ai posteri".
L'edizione italiana, a cura di "Altrinformazione" e "Semi sotto la neve" è arricchita dalla postfazione di Susumu Nishiyama, uno degli "Hibakusha" sopravvissuti al bombardamento atomico su Nagasaki e costretti a convivere con gli effetti delle radiazioni.

Nuovo iscritto? Dai un'occhiata al Regolamento.

Contro la stupidità nemmeno gli déi possono lottare con successo.

#2 OFFLINE   paulus35

paulus35

    Gran Maestro delle Gals

  • Super Moderatori
  • 22.040 Messaggi:
  • Località:Torino
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 28 marzo 2014 - 12:56

Sembra interessante^^

#3 OFFLINE   ryo79

ryo79

    Grafico ufficiale di Jappop

  • Super Moderatori
  • 18.441 Messaggi:
  • Località:Shinjuku
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 28 marzo 2014 - 20:31

Come fare una denuncia contro il nucleare in stile manga ^_^
Non sembra affatto male.
Il cielo sopra il porto aveva il colore della televisione sintonizzata su un canale morto  -   Gina approved! Immagine inseritaImmagine inserita
Immagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inserita

#4 OFFLINE   ArnoldGullicksone

ArnoldGullicksone

    Chonin (町人)

  • Kohai (Nuovo utente)
  • Stelletta
  • 2 Messaggi:
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 12 maggio 2014 - 17:47

Visualizza MessaggioShinji-kun, il 28 marzo 2014 - 08:52, ha scritto:

Un manga per raccontare Fukushima
Il libro "I dragoni atomici di Fukushima" esce a tre anni dal disastro in Giappone.
Tiratura limitata per il manga, che verrà pubblicato con il crowd-funding attraverso una pagina internet.
Obiettivo, sensibilizzare sui temi del rischio nucleare.
Roma 27 marzo 2014 | Fonte: RAINews.it

Immagine inserita


Un manga per raccontare Fukushima e i rischi del nucleare. Un fumetto che arriva a tre anni dal disastro, nell'edizione italiana: si chiama "I Dragoni atomici di Fukushima", dell'autrice Yuka Nishioka.
Il volume uscirà in tiratura limitata, con un meccanismo di "crowd-funding": la raccolta fondi avviene tramite questa pagina, fino al giorno della pubblicazione previsto per il 26 aprile: l'anniversario del disastro nucleare di Chernobyl.
Yuka Nishioka, fumettista di Nagasaki classe 1965, racconta così il suo fumetto: "I dragoni sono animali favolosi e sacri. Ma con la tecnologia occidentale si trasformano in bestie demoniache. I dragoni atomici, l'incarnazione dell'energia nucleare che non possiamo controllare, resteranno ancora nella nostra vita futura sotto forma di armi e centrali atomiche? Se non ci interroghiamo seriamente a partire da ora sulla civiltà contemporanea e sul nostro modo di vivere, e se non fermiamo subito ciò che va fermato, i dragoni atomici distruggeranno il futuro e la Natura che abbiamo il dovere di lasciare ai posteri".
L'edizione italiana, a cura di "Altrinformazione" e "Semi sotto la neve" è arricchita dalla postfazione di Susumu Nishiyama, uno degli "Hibakusha" sopravvissuti al bombardamento atomico su Nagasaki e costretti a convivere con gli effetti delle radiazioni.

L'energia nucleare è vitale, ma ancora dobbiamo evitare l'utilizzo eccesso .. ideale è quello di concentrarsi sulle fonti energetiche rinnovabili ..

#5 OFFLINE   Mausifalli

Mausifalli

    Chonin (町人)

  • Kohai (Nuovo utente)
  • Stelletta
  • 1 Messaggi:
  • Sesso:
  • Zodiaco cinese:

Inviato 03 febbraio 2015 - 22:06

Centrale nucleare non è mai la soluzione




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi

 
eXTReMe Tracker
Creative Commons License
Questo sito/forum è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.